Giri di pasta, il nuovo street food partenopeo

Giri di pasta, il nuovo street food partenopeo

La chiesa della Compagnia della Disciplina della Santa Croce attraverso i secoli
4 maggio 2018
Birdy’s Bakery, l’America a Napoli
8 maggio 2018

Giri di pasta, il nuovo street food partenopeo

Fonte: Giri di Pasta

Come tutti sanno, lo street food a Napoli regna incontrastato, tanto che è possibile trovare tantissimi locali take away dove acquistare qualcosa da mangiare al volo per strada. E così, in questa città, basta girandosi intorno per imbattersi in un tripudio di colori e odori: frittatine, pizzette a portafoglio, patatine fritte, palle di riso, dolci e chi più ne ha più ne metta.

Da qualche anno, tra questi locali c’è anche Giri di Pasta, che vende esclusivamente frittate ‘e maccarune ossia frittate di pasta, riprendendo quella che è la tradizione napoletana, ma anche con un tocco gourmet. L’idea del format è quella dei proprietari Eduardo Manco e Dario Savarese, che hanno dato vita ad uno dei locali più in voga negli ultimi anni.

Il menù

Il punto vendita di via dei Tribunali è oggi un’istituzione: qui è possibile trovare, ogni giorno, circa 12 tipi di frittate di pasta. Da poco, inoltre, ha aperto il secondo punto vendita, in via Berinini al Vomero, che è già un successo.

Il menù è diviso in quello classico, che esalta al meglio la tradizione partenopea con quattro tipi di frittate (l’Originale, la Genuina, la Saporita e la Partenopea); c’è poi il Gourmet con la Briosa, l’Aromatica, la Delicata e la Sfiziosa, rivolto a chi cerca quel qualcosa in più; lo Special, invece, è per chi predilige una cucina leggera e meno calorica e vi troviamo l’Ortolana, la Gustosa, la Libera e la Scostumata; infine il Dessert per chi ha voglia di qualcosa di dolce con il CioccoGiro.

Tutte le frittate sono preparate nella maniera tradizionale, spadellate e senza impanature. Sono tutte farcite con ingredienti selezionati e di qualità: dalla pasta di Gragnano alle uova bio, dal Parmigiano Reggiano al pecorino romano Dop, dai pomodorini del piennolo al caciocavallo di Sorrento. Una delle frittate più amate è sicuramente la Scostumata, con salsiccia di maiale nero casertano, vino rosso Aglianico e funghi porcini di Roccamonfina.

I due store sono aperti dalla mattina fino alla sera tardi, in modo da offrire gustosi spuntini anche a chi esce di sera e vuole stuzzicare qualcosa.

Dove: Via dei Tribunali, 73
            Via Bernini, 12

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: